News

Riapre dopo l’emergenza il Museo Diocesano

108568058_1462161217287408_6363559264700247664_o

Ha riaperto sabato 11 luglio il Museo Diocesano di Iglesias, che come tutti aveva dovuto interrompere le sue attività a causa dell’emergenza Covid-19. Un’attività che non si è mai fermata del tutto considerando gli aggiornamenti sulle pagine dei social network, non solo quella del museo ma anche quella dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici. Proprio sui social è stata promossa negli ultimi tempi una rubrica sul restauro del simulacro della Purissima, ritornato in diocesi nel dicembre 2019 e attribuito allo scultore settecentesco Giuseppe Antonio Lonis. Il museo, infatti, manterrà per il momento l’allestimento realizzato a dicembre per l’occasione. Nella prima sala – ormai permanente da qualche anno – sarà possibile vedere le epigrafi che stavano originariamente sulla facciata e sulla parete laterale della Cattedrale di Santa Chiara, e che documentano importanti notizie sulla sua costruzione. La seconda sala invece ospita il simulacro della Purissima – proveniente dall’omonima chiesa gesuitica in piazza Collegio -, protagonista dell’esposizione, insieme a foto e pannelli che ne documentano le fasi del restauro. Sono esposti anche i documenti che attestano il suo acquisto da parte dei gesuiti. La terza sala invece mostra alcuni pezzi scelti tra quelli del “Tesoro della Cattedrale”, espressione che intende l’insieme di opere di varia natura che costituiscono il corredo della Cattedrale di Iglesias, che si è arricchito dei suoi vari pezzi nel corso dei secoli. Alcune foto di questi oggetti sono state pubblicate anche sulle pagine social. “Per il prossimo futuro stiamo lavorando a diversi progetti” ha spiegato la direttrice del Museo Diocesano Silvia Medde, “per il momento però i turisti e tutti i visitatori che verranno al museo troveranno riscontro di quanto promosso nei mesi scorsi sulle nostre pagine social”. Sempre queste pagine sono state aggiornate durante i giorni della festa della Madonna delle Grazie, riproponendo alcuni scatti relativi alla sezione che le era stata dedicata nel contesto dell’esposizione “Tota Pulchra Es. Culto e iconografia mariani ad Iglesias”, allestita nel museo nel 2017. Giulia Loi

Il museo aprirà il martedì, mercoledì, sabato e domenica dalle 16:30 alle 20:30. L’ingresso sarà consentito a gruppi contingentati di persone che dovranno essere munite di mascherina e dovranno utilizzare la soluzione igienizzante messa a disposizione all’ingresso della struttura.

All’interno verrà inoltre richiesto il rispetto delle distanze di sicurezza da persone non facenti parte del proprio nucleo familiare.

Categorie:News

Con tag:,